Mantenersi in forma

Non c’è attività sportiva che prescinda da una buona preparazione atletica di base. E’ comune conoscenza che una modesta attività fisica possa determinare sensibili benefici fisici e psichici, contrastando i processi collegati all’invecchiamento. Il crescente interessamento di massa, nei confronti della forma fisica, ha assunto proporzioni notevoli. Se in un primo momento era la parte estetico narcisista a riscuotere i maggiori consensi, oggi l’attenzione si è concentrata in modo preponderante sulla componente salutare.

La tecnologia moderna ha di fatto diminuito l’impegno fisico nella vita di tutti i giorni e come risultato, la popolazione ha molto più tempo libero a disposizione. Il lato negativo è che gran parte di questo tempo viene dedicato ad attività sedentarie. Pertanto, l’inattività fisica ha portato ad un incremento delle malattie ipocinetiche, cioè dovute allo scarso movimento, come ad esempio obesità, ipertensione, malattie coronariche, disordini dell’apparato locomotore, eccetera. La miglior difesa contro l’insorgere di questo tipo di malattie è far lavorare l’apparato locomotore, il cuore ed i polmoni con un programma di allenamento regolare e sistematico.

Qualora decidiate di seguire un programma di attività fisica, è necessario conoscere il modo in cui procedere senza incappare in grossolani errori, che talvolta possono causare fastidiosi inconvenienti psicofisici e, nella migliore delle ipotesi, portare all’abbandono dell’attività sportiva praticata.
Per prima cosa, scegliete l’attività motoria per voi più indicata. Ce n’è per tutti i gusti: jogging, palestra, ciclismo, calcio, pallavolo, nuoto, bodybuilding e tanti altri ancora. Dovete poi decidere dove andare a praticare la disciplina selezionata, se in palestra, a casa vostra o all’aria aperta.

Fatte queste piccole considerazioni soggettive, che non hanno sicuramente carattere definitivo e siete pronti per il passo seguente.

Prima di iniziare è comunque opportuno definire quali sono i vostri obiettivi, scelti in base alle vostre esigenze e in base ai risultati ottenuti dalle prime valutazioni.

Ora che siete arrivati a questo punto non vi resta che iniziare. Il nostro suggerimento è comunque quello di seguire sempre i consigli degli specialisti del settore.

 

Prima dell’estate

Non avete avuto tempo durante l’inverno per ottimizzare la vostra forma fisica e la fatidica prova costume è alle porte? Non disperate, potete comunque modellare definitivamente le vostre forme per indossare quel bikini che tanto vi piace, suscitando l’ammirazione e l’invidia di tutta la spiaggia ed essere pronte a sfoderare tutto il vostro potenziale di seduzione……

Eseguite questo breve programma 3 volte a settimana per 4 settimane prima della fatidica prova costume. Associando queste sessioni di allenamento ad una corretta alimentazione i risultati saranno garantiti!!

 

Per cominciare…
Riscaldate i muscoli con 20 minuti di corsa lenta o camminata veloce… l’andatura giusta è quella che può permettervi di conversare tranquillamente con la vostro compagna di corsa. Non appena vi sentite in affanno e il fiatone aumenta, rallentate!
Le più allenate, possono aumentare il minutaggio della corsa ed inserire qualche tratto in salita, il superamento di qualche ostacolo (ceppi, scalini, panchine…), oppure dei saltelli (sul posto o in avanzamento), ma senza esagerare…

Gambe in forma con gli squat
Mettetevi in piedi, con le gambe divaricate e le braccia distese in avanti. Piegate le gambe lentamente fin quasi toccare il sedere a terra e ritornate alla posizione di partenza sempre con estrema lentezza. Ripetete l’esercizio 10 volte e ricordate di tenere il busto sempre ben diritto e non flettetelo in avanti.

Snellire il ginocchio
In piedi, schiena dritta e braccia aperte in fuori per consentire l’equilibrio, flettere la gamba a 90° e ritornare alla posizione di partenza. Ripetere l’esercizio 30 volte per ogni gamba.

Più tono ai polpacci
In piedi, poggiate le mani su di un muro ed inclinate il corpo leggermente in avanti. Sollevatevi sulle punte e tornare alla posizione di partenza. Più rapidamente lo fate, più impegnativo diventa l’esercizio… Ripetere per 30 volte.

Non dimenticate il tronco e gli arti superiori
Niente di meglio dei piegamenti sulle braccia. Ne esistono molte varianti con intensità diverse. Cominciate col più semplice, poggiando le braccia su di una panchina, flettere e distendere le braccia in successione… Ricordate che le mani sono aperte all’altezza delle spalle, i piedi possono essere uniti o divaricati. Fate almeno 10 ripetizioni.

Spalle da top model
Ancora in piedi, braccia avanti e pugni chiusi, cominciate allargando le braccia fino alle spalle ed un po’ oltre e tornare indietro. Ripetere per almeno 15 volte.
Dalla posizione precedente spingere alternativamente le braccia in alto. Per chi non è ancora stanca, provare le “nuotate a secco”. Mimando le nuotate a stile libero, dorso e rana, continuate per 60 secondi.

 

Dopo l’estate

Siete un po’ ingrassate al termine delle ferie, oppure volete mantenere la splendida forma estiva ottenuta con tanti sacrifici anche per i mesi a venire?

Qui vi diamo alcuni consigli su come affrontare l’autunno e l’inverno, evitando di lasciarsi andare e di dover ricominciare tutto da capo quando ormai potrebbe essere troppo tardi.

Innanzitutto, iniziamo dall’eliminare il termine dieta dal nostro dizionario: questo termine che, da solo, è in grado di evocare ansia e frustrazione,sostituiamolo con il termine corretta alimentazione. Inoltre, è importante unire alla corretta alimentazione anche un atteggiamento mentale positivo e propositivo. Ad esempio, iniziate con il mettervi davanti allo specchio e fate una lista delle 3 cose che vi piacciono di più del vostro corpo. E’ imperativo trovarle! Poi cercate 3 cose che non vi piacciono. Cercate di elencare anche le cose a cui potreste rinunciare per migliorare ciò che non vi piace di voi. Può sembrare banale, ma fidatevi….. funziona!!!

Imparate a rilassarvi, trovate un momento nel corso della giornata perstaccare la spina, magari con un buon bagno in cui avrete sciolto 2 o 3 cucchiai di sale da cucina e quattro gocce di olio essenziale di bergamotto, ottimo rimedio contro lo stress. 

Mantenete la vostra abbronzatura. Farlo adesso che già avete un colorito ambrato sarà più facile. Se aspettate gennaio, la situazione si complica, poichè nel frattempo sarete ritornati pallidi. Un colorito abbronzato vi farà apparire più sodi e tonici.

Adeguate l’alimentazione alla temperatura ambientale. Se in città continua a fare caldo evitate troppa carne e alcolici, fate largo invece a insalate, riso, pesce di ogni tipo.

Se è in programma una cena o un’uscita tra amici, a pranzo state leggeri, limitandovi ad uno spuntino e, prima di uscire per la cena, mangiate uno o due frutti, non vi faranno giungere al ristorante affamati come lupi. Se a casa proprio non resistete alla tentazione di snack calorici, uscite a farvi una passeggiata: avrete evitato uno spuntino ipercalorico e bruciato anche qualche caloria!

Cercate di fare più moto possibile sfruttando tutte le occasioni che si presentano. Scale invece degli ascensori, passeggiata per comprare il giornale invece di andarci in auto ecc. In alternativa anche le uscite in bicicletta sono un’ottima alternativa. Meteo permettendo naturalmente.

Se non riuscite a fare a meno dei dolci, scegliete gelati alla frutta invece di un tiramisù, una brioche alla marmellata farà meno danni di una con la crema pasticcera.

Trovate un’attività che vi stimoli e vi tenga impegnati, avrete meno tempo per mangiare e pensare al cibo.

Con questi pochi accorgimenti probabilmente non perderete 10 chili in un mese, ma certamente non aumenterete di peso, e non vi costerà grande sacrificio. Arriverete alla prossima estate già in forma e senza stress. Garantito.

 

COLLEZIONE 2013

Fai click su una foto per ingrandire

PISCINA 2013

FITNES 2013